GNP onlus

  • Via Cesare Correnti 16 - 20025 Legnano (MI)
  • gnponlus@interfree.it
  • +39 331 1848288 +39 0331 455350

Rischio idrogeologico

I volontari sono attivati da Regione Lombardia, dalle provincie o dai Comuni in caso di emergenze relative ad allagamenti dovute a straripamenti di fiumi.

A Terno d'Isola c'è l'emergenza Buliga, a causa di forti piogge che possono portare a valle tronchi ed altri materiale che ostruiscono il corso, possono vertificarsi delle uscite del torrente dal suo alveo con conseguente allagamento di strade, cantine , negozi in varie parti del paese.

In Milano la problematica è dovuta in parte al fiume Lambro ed al Seveso che allaga alcuni quartiri. Inoltre possono verificarsi anche cadute di rami ed alberi dovuti a forti raffiche di vento. Cedimenti del manto stradale a causa delle piogge abbondanti che penetrano all'interno fino a sgretolare ed a erodere parte della terra e causano voragini.

Per cercare di prevenire questi fenomeni Regione Lombardia sotto lecita autorizzazione del Dipartimento fa delle campagne intitolate FIUMI SICURI (di solito due volte l'anno in primavera ed autunno). I comuni che aderiscono (a rotazione) possono cercare di mettere in sicurezza tutto "L'impianto idrico" che si trova sul proprio territorio. Ossia le sponde dei fiumi e torrenti vengono ripulite, i letti dei fiumi, dov'è possibile vengono drenati e ripuliti da tutto quel materiale che può ostruire il regolare scorrimento delle acque. Vengono create delle isole o anse artificiali col materiale recuperato (vietatissimo portare via quello che si trova nel fiume) ma è possibile movimentarlo in modo tale da non creare intoppo.

Vari interventi sono stati fatti dai nostri volontari presso il Buliga, presso il Lago di Ghirla, presso il fiume Membro, l'Arnietta.